Area Riservata Soci
Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

Roma, 2 maggio 2016 - Promuovere la ricerca, le attività culturali e la formazione ma soprattutto fare chiarezza sugli ... Leggi tutto

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Nasce G.U.I.D.A., prima società scientifica in Italia per la gestione interdisciplinare del dolore muscolo-scheletrico e dell'... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Il Prof. Iolascon , direttore esecutivo di SI-GUIDA ha partecipato alla riunione intersocietaria, tenutasi a Roma il 29 Aprile, che aveva... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

NEWSLETTER 22 ANNO 2018: IL RUOLO DEL SISTEMA SIMPATICO NEL DOLORE DELL’ALGODISTROFIA E NEL METABOLISMO OSSEO: UNA MATASSA DA SBRIGLIARE

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWS LETTER 21 ANNO 2018: CONGRESSI REGIONALI G.U.I.D.A. 2018

NEWS LETTER 20 ANNO 2018: RISCHIO INFETTIVO POST OPERATORIO E PRECEDENTI INIEZIONI INTRA ARTICOLARI

NEWSLETTER 19 ANNO 2018: IL TRATTAMENTO RIABILITATIVO DELL ALGODISTROFIA

V CONGRESSO NAZIONALE GISOOS

103° Congresso della Società italiana di Ortopedia e traumatologia (SIOT)

Diciottesima edizione del “World Congress On Osteoporosis, Osteoarthritis And Musculoskeletal Diseases”: successodel Simposio sulla Complex Regional Pain Syndrome.

NEWSLETTER 18 ANNO 2018: SURVEY SI GUIDA

NEWSLETTER 17 ANNO 2018: UPDATE AD UN ANNO DAL I CONGRESSO NAZIONALE SI GUIDA

LA VISCOSUPPLEMENTAZIONE È UN TRATTAMENTO CICLICO

NEWSLETTER 16 ANNO 2018 : ASPETTI MEDICO LEGALI IN TERAPIA INFILTRATIVA DAL CONSENSO INFORMATO ALLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE

ANALOGIE E DIFFERENZE NELLA PATOGENESI DEL DOLORE TRA VARIE FORME DI LOMBALGIA E FIBROMIALGIA

Newsletter 15 anno 2018: L’interdisciplinarietà la vera forza del SI GUIDA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN AGOPUNTURA E TERAPIE COMPLEMENTARI NELLA RIABILITAZIONE DEL DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO

Neswletter 14 anno 2017: È necessaria una nuova classificazione del dolore cronico?

Come misurare il dolore?

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Newsletter 13 anno 2017: Terapia infiltrativa intra articolare

La FDA approva l’utilizzo dello stimolatore spinale per la gestione del dolore cronico refrattario

Newsletter 12 Anno 2017: La terapia infiltrativa intra articolare e la riabilitazione: un binomio vincente

Prevalenza del dolore neuropatico in pazienti con Lombalgia

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

DIFFERENTE TRASMISSIONE DEL DOLORE NELLE VARIE FORME DI LOMBALGIA

Newsletter 11 Anno 2017 L’Algodistrofia è una malattia rara?

Efficacia dello Yoga nel trattamento della lombalgia cronica

Newsletter 10 Anno 2017 Diagnosi differenziale del dolore

A COSA È DOVUTO L’EFFETTO DELLA DULOXETINA NELLA LOMBALGIA CRONICA?

Newsletter 9 Anno 2017 Territorialità e interdisciplinarietà della Società Italiana G.U.I.D.A.

Perchè è così difficile capire se l’agopuntura funziona effettivamente

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Dubbi sulla efficacia della meniscectomia artroscopica parziale nel trattamento del dolore

Persistenza dell’uso di oppioidi dopo chirurgia di anca o di ginocchio

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Update dall’FDA sull’uso nei bambini e nelle donne in gravidanza di codeina e tramadolo

Newsletter 8 - Anno 2017 - Congresso Società Italiana G.U.I.D.A. 2017 – output del Congresso

Newsletter 7 - Anno 2017 - La gestione del paziente con dolore: dalla fisiopatologia alla clinica

Newsletter 6 - Anno 2017 - Raccomandazioni della ACP sulla cura della lombalgia

I CONGRESSO NAZIONALE G.U.I.DA NAPOLI 9/11 MARZO 2017

Avvelenamento da oppioidi in età pediatrica: allerta dall’American Medical Association

Efficacia della vertebroplastica nella riduzione del dolore nelle fratture vertebrali da fragilità

Newsletter 5 - Anno 2016 - Società Italiana G.U.I.D.A. : Nuove Progettualità

Il Dolore nel cinema

Confronto oppioidi paracetamolo FANS

Newsletter 4 - Anno 2016 - I Congresso Nazionale Società Italiana G.U.I.D.A.

Ricerca Bibliografica

Newletter 3 - Anno 2016 - Il dolore muscoloscheletrico: una overview

Ricerca Bibliografica

Oppiodi, il rovescio della medaglia: dipendenza ed effetti correlati

Newsletter 2 - Anno 2016 - Algodistrofia: storia di un nome

Il dolore nell arte

Studio di efficacia e sicurezza su Aceclofenac e Diclofenac

Dolore e artrosi del ginocchio: come trattarlo

Newslette 1 - Anno 2016 - Presentazione Società Italiana G.U.I.D.A.

Dolore in gravidanza

Prevalenza del dolore cronico in UK

La fondazione: parlano il Presidente e il Direttore Esecutivo

Fibromialgia: la causa dei dolori misteriosi

Sigarette elettroniche, sicure ma aiutano poco a smettere

La qualità del sonno anche questione di cibo e peso

Colesterolo, uno studio rivaluta quello cattivo:

Newsletter 10 Anno 2017 Diagnosi differenziale del dolore

Il dolore muscoloscheletrico è sicuramente uno tra i sintomi maggiormente diffusi nella popolazione generale e rappresenta uno dei motivi che induce il paziente a consultare un medico almeno una volta nella sua vita.

Anche se apparentemente si tratta di un sintomo banale, in realtà i meccanismi fisiopatologici alla base della sintomatologia dolorosa muscoloscheletrica sono molto complessi.
A lungo il dolore associato a malattie reumatiche è stato considerato legato a meccanismi ben noti legati all’infiammazione acuta o cronica o a precise alterazioni morfostrutturali delle articolazioni coinvolte, ma la pratica clinica è nella realtà più complessa mostrando frequentemente discrepanze tra intensità e  caratteristiche del dolore riportato dai pazienti.
É ampiamente dimostrato infatti come molteplici modificazioni neurofisiologiche nella percezione, trasmissione e più in generale funzionalità delle afferenza nocicettive a livello del sistema nervoso centrale sono chiamate in causa in corso di questa patologia determinando di conseguenza molteplici manifestazioni dello stesso sintomo.
Il dolore riferito in sede articolare può originare dalle strutture articolari intra-articolari (capsula articolare, periostio, legamenti, osso subcondrale, sinovia ma non la cartilagine che ha pochissime terminazioni nervose nel suo contesto), da strutture peri-articolari adiacenti o intorno all’articolazione (borse, tendini) oppure essere un dolore riferito da siti più distanti.
Classica e fondamentale distinzione nella trattazione del dolore articolare è la differenziazione tra il dolore di tipo meccanico ed il dolore di tipo infiammatorio.
Il dolore di tipo meccanico è un dolore presente prevalentemente al movimento e che non è riferito dal paziente in condizione di riposo se non in forme ormai cronicizzate. È il classico dolore presente in corso di osteoartrosi o danno strutturale di un’ articolazione, presente al momento della sollecitazione articolare e che classicamente si associa alla difficoltà della ripresa del movimento da parte del paziente dopo periodi più o meno lunghi di inattività (questo fenomeno prende il nome di GELLING). Generalmente sono coinvolte grandi articolazioni come ginocchia, anche ma anche colonna vertebrale e mani. Con l’avanzare della patologia articolare il dolore compare a seguito di attività sempre meno impegnative e assume caratteri di maggiore persistenza.
Differente è invece il dolore di tipo infiammatorio in quanto si tratta in questo caso di un dolore più subdolo presente principalmente a riposo e che “obbliga” il paziente al movimento, in quanto il movimento articolare è associato a miglioramento della sintomatologia algica. É pertanto un dolore classicamente riferito dal paziente soprattutto alla notte durante il riposo, e che causa continui risvegli aggravando ulteriormente la percezione stessa del dolore da parte del soggetto. Caratteri che accompagnano pressoché costantemente il dolore di tipo infiammatorio sono segni clinici caratteristici di questa condizione e che altro non sono che espressione di flogosi. Pertanto nella sede interessata dal dolore si identifica la presenza di calore, rossore e gonfiore, segnale quest’ultimo di raccolta di liquido infiammatorio a carico della sede articolare coinvolta dalla sintomatologia algica.
Nella trasmissione degli stimoli dolorosi a livello articolare, strutture nervose afferenti realizzano collegamenti sinaptici con neuroni di secondo ordine a livello del corno dorsale del midollo spinale (NOCICEZIONE) con  la funzione di identificazione gli stimoli (trasduzione), passare questi stimoli da terminazioni periferiche alla corda spinale (conduzione) e in conclusione trasferire questi stessi stimoli a neuroni della lamina specifica del corno posteriore (trasmissione) con lo scopo di elaborare le informazioni sensoriali. Gli stimoli sensoriali cosi giungono in strutture sovraspinali specifiche quali ad esempio il talamo, al fine di essere progressivamente elaborati, e in questo passaggio dalla periferia verso strutture centrali, a tutti i livelli sono presenti dei sistemi interni di controllo che effettuano un'azione modulatoria sul segnale.
In corso di dolore meccanico lo stress articolare innesca questa serie di trasmissione ed elaborazione, mentre in corso di dolore infiammatorio la liberazione di sostanze pro-infiammatorie nel microambiente articolare amplifica e innesca lo stimolo algico.
Differenziare il tipo di dolore articolare appare dunque fondamentale nella gestione del paziente che lamenta dolore, e alla luce della complessità anche della trasmissione neuronale dei segnali, è indispensabile una rigorosa valutazione del paziente attraverso anamnesi ed esame obiettivo.

Professor Alberto Migliore

 

Iscriviti alla Newsletter

Card image cap

Presidente Umberto Tarantino

Presidente della Società G.U.I.D.A. Professore Ordinario di Malattie Apparato Locomotore Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.

Dettagli

Card image cap

Direttore Esecutivo Giovanni Iolascon

Direttore Esecutivo della Società G.U.I.D.A. Professore di Medicina Fisica e Riabilitativa Seconda Università di Napoli.

Dettagli

Card image cap

Past President Ombretta Di Munno

Past President della Società G.U.I.D.A. Direttore della Scuola di Specializzazione di Reumatologia, Università di Pisa.

Dettagli
Card image cap

Giulia Letizia Mauro

Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa - Primario dell'U.O.C. di "Riabilitazione" - A.O.U.P. "Paolo Giaccone" di Palermo

Dettagli
Card image cap

Gerolamo Bianchi

Direttore del Dipartimento Apparato Locomotore della Azienda Sanitaria Genovese.

Dettagli
Card image cap

Biagio Moretti

Policlinico Universitario di Bari, Università degli Studi di Bari A.O.

Dettagli

Sede legale:
Via di Poggio, 48 - Lucca

Presidente:
Ombretta Di Munno

Direttore Esecutivo:
Giovanni Iolascon

Segreteria Organizzativa

Tel.: (+39) 06 9448887

Fax: (+39) 06 89281786

Email: myevent@si-guida.it