Area Riservata Soci
Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

Roma, 2 maggio 2016 - Promuovere la ricerca, le attività culturali e la formazione ma soprattutto fare chiarezza sugli ... Leggi tutto

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Nasce G.U.I.D.A., prima società scientifica in Italia per la gestione interdisciplinare del dolore muscolo-scheletrico e dell'... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Il Prof. Iolascon , direttore esecutivo di SI-GUIDA ha partecipato alla riunione intersocietaria, tenutasi a Roma il 29 Aprile, che aveva... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWSLETTER 22 ANNO 2018: IL RUOLO DEL SISTEMA SIMPATICO NEL DOLORE DELL’ALGODISTROFIA E NEL METABOLISMO OSSEO: UNA MATASSA DA SBRIGLIARE

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWS LETTER 21 ANNO 2018: CONGRESSI REGIONALI G.U.I.D.A. 2018

NEWS LETTER 20 ANNO 2018: RISCHIO INFETTIVO POST OPERATORIO E PRECEDENTI INIEZIONI INTRA ARTICOLARI

NEWSLETTER 19 ANNO 2018: IL TRATTAMENTO RIABILITATIVO DELL ALGODISTROFIA

V CONGRESSO NAZIONALE GISOOS

103° Congresso della Società italiana di Ortopedia e traumatologia (SIOT)

Diciottesima edizione del “World Congress On Osteoporosis, Osteoarthritis And Musculoskeletal Diseases”: successodel Simposio sulla Complex Regional Pain Syndrome.

NEWSLETTER 18 ANNO 2018: SURVEY SI GUIDA

NEWSLETTER 17 ANNO 2018: UPDATE AD UN ANNO DAL I CONGRESSO NAZIONALE SI GUIDA

LA VISCOSUPPLEMENTAZIONE È UN TRATTAMENTO CICLICO

NEWSLETTER 16 ANNO 2018 : ASPETTI MEDICO LEGALI IN TERAPIA INFILTRATIVA DAL CONSENSO INFORMATO ALLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE

ANALOGIE E DIFFERENZE NELLA PATOGENESI DEL DOLORE TRA VARIE FORME DI LOMBALGIA E FIBROMIALGIA

Newsletter 15 anno 2018: L’interdisciplinarietà la vera forza del SI GUIDA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN AGOPUNTURA E TERAPIE COMPLEMENTARI NELLA RIABILITAZIONE DEL DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO

Neswletter 14 anno 2017: È necessaria una nuova classificazione del dolore cronico?

Come misurare il dolore?

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Newsletter 13 anno 2017: Terapia infiltrativa intra articolare

La FDA approva l’utilizzo dello stimolatore spinale per la gestione del dolore cronico refrattario

Newsletter 12 Anno 2017: La terapia infiltrativa intra articolare e la riabilitazione: un binomio vincente

Prevalenza del dolore neuropatico in pazienti con Lombalgia

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

DIFFERENTE TRASMISSIONE DEL DOLORE NELLE VARIE FORME DI LOMBALGIA

Newsletter 11 Anno 2017 L’Algodistrofia è una malattia rara?

Efficacia dello Yoga nel trattamento della lombalgia cronica

Newsletter 10 Anno 2017 Diagnosi differenziale del dolore

A COSA È DOVUTO L’EFFETTO DELLA DULOXETINA NELLA LOMBALGIA CRONICA?

Newsletter 9 Anno 2017 Territorialità e interdisciplinarietà della Società Italiana G.U.I.D.A.

Perchè è così difficile capire se l’agopuntura funziona effettivamente

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Dubbi sulla efficacia della meniscectomia artroscopica parziale nel trattamento del dolore

Persistenza dell’uso di oppioidi dopo chirurgia di anca o di ginocchio

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Update dall’FDA sull’uso nei bambini e nelle donne in gravidanza di codeina e tramadolo

Newsletter 8 - Anno 2017 - Congresso Società Italiana G.U.I.D.A. 2017 – output del Congresso

Newsletter 7 - Anno 2017 - La gestione del paziente con dolore: dalla fisiopatologia alla clinica

Newsletter 6 - Anno 2017 - Raccomandazioni della ACP sulla cura della lombalgia

I CONGRESSO NAZIONALE G.U.I.DA NAPOLI 9/11 MARZO 2017

Avvelenamento da oppioidi in età pediatrica: allerta dall’American Medical Association

Efficacia della vertebroplastica nella riduzione del dolore nelle fratture vertebrali da fragilità

Newsletter 5 - Anno 2016 - Società Italiana G.U.I.D.A. : Nuove Progettualità

Il Dolore nel cinema

Confronto oppioidi paracetamolo FANS

Newsletter 4 - Anno 2016 - I Congresso Nazionale Società Italiana G.U.I.D.A.

Ricerca Bibliografica

Newletter 3 - Anno 2016 - Il dolore muscoloscheletrico: una overview

Ricerca Bibliografica

Oppiodi, il rovescio della medaglia: dipendenza ed effetti correlati

Newsletter 2 - Anno 2016 - Algodistrofia: storia di un nome

Il dolore nell arte

Studio di efficacia e sicurezza su Aceclofenac e Diclofenac

Dolore e artrosi del ginocchio: come trattarlo

Newslette 1 - Anno 2016 - Presentazione Società Italiana G.U.I.D.A.

Dolore in gravidanza

Prevalenza del dolore cronico in UK

La fondazione: parlano il Presidente e il Direttore Esecutivo

Fibromialgia: la causa dei dolori misteriosi

Sigarette elettroniche, sicure ma aiutano poco a smettere

La qualità del sonno anche questione di cibo e peso

Colesterolo, uno studio rivaluta quello cattivo:

Persistenza dell’uso di oppioidi dopo chirurgia di anca o di ginocchio

Secondo un recente studio pubblicato su Osteoarthritis and Cartilage 1 paziente su 14 che ha assunto oppioidi prima di un intervento di chirurgia protesica di ginocchio o anca continua a farne uso durante l’anno successivo.

Questo rapporto è sorprendentemente alto, come conferma l’autore dello studio, il Dr Brian Bateman della Harvard Medical School di Boston, Massachussetts: “i pazienti che hanno fatto uso di alte dosi di oppioidi prima dell’operazione hanno un particolare rischio di mantenere i stessi dosaggi dopo la chirurgia, a dispetto del fatto che essa dovrebbe migliorare il dolore articolare”.

L’artrosi colpisce almeno un terzo degli individui di età maggiore a 65 anni, in particolare anca e ginocchio sono le sedi preferenziali. La chirurgia può migliorare il dolore e la funzione articolare nei pazienti non più rispondenti alle terapie conservative come l’esercizio fisico, gli interventi educativi, le terapie fisiche, l’iniezione di steroidi e altri farmaci tra cui paracetamolo e FANS. Gli oppioidi possono essere usati in maniera cauta in pazienti che non possono assumere FANS o paracetamolo, o che non sono più rispondenti.

L’uso di oppioidi è risultato in aumento nell’ultima decade; questo dato è particolarmente allarmante, comportando rischi di dipendenza e sindromi da astinenza. Le evidenze scientifiche inoltre suggeriscono che assumere oppioidi prima di interventi di protesi di anca o di ginocchio può contribuire all’aumento del dolore, della rigidità e della necessità di ulteriore chirurgia.

Per saperne di più, il Dr Bateman e il suo gruppo di lavoro, utilizzando il database United HealthCare/Optum Clinformatics Data Mart, ha esaminato i dati di 57545 pazienti sottoposti a sostituzione totale di anca o di ginocchio nel periodo tra Gennaio 2004 e Dicembre 2013. I pazienti avevano in media 61,5 anni e il 57% erano di sesso femminile.

I risultati hanno mostrato che l’87,1% dei pazienti di questo studio ha assunto oppioidi prima della chirurgia. Tra questi, il 7,6% ha continuato ad usarli nell’anno successivo, ovvero hanno utilizzato uno o più oppioidi almeno una volta al mese.

Tra i pazienti che facevano alte dosi di oppioidi per più dell’80% del tempo nei 4 mesi precedenti all’intervento, il 72,1 % diventava utilizzatore abituale.

I principali fattori predittivi sono risultati essere la protesi di ginocchio, lunghe ospedalizzazioni, modalità di dimissione dal dipartimento di riabilitazione, schema di utilizzo preoperatorio di oppioidi (lunga durata, maggiori dosaggi, alta frequenza), comorbidità (lombalgia, artrite reumatoide, fibromialgia, emicrania), fumo e l’uso di benzodiazepine.

Gli autori hanno notato importanti limiti dello studio, in particolare la possibilità di generalizzare i risultati a soggetti senza assicurazione sanitaria, con diversi tipi di assicurazione sanitaria, o con assicurazioni sanitarie pubbliche.

Bateman conclude: “i medici devono essere particolarmente attenti ai rischi e ai problemi associati all’uso cronico di oppioidi e prevedere uno svezzamento dei pazienti dal loro uso la dopo chirurgia. Se ciò non fosse possibile, essi dovrebbero essere indirizzati da uno specialista del dolore che può mettere in atto un piano multicomprensivo per approcciare il dolore, e valutare la terapia più appropriata”

S.C. Kim, N. Choudhry, J.M. Franklin, K. Bykov, M. Eikermann, J. Lii, M.A. Fischer, B.T. Bateman Patterns and predictors of persistent opioid use following hip or knee arthroplasty. Osteoarthritis and Cartilage

http://www.oarsijournal.com/article/S1063-4584(17)30959-7/abstract

Dottor Marco Paoletta

Iscriviti alla Newsletter

Card image cap

Presidente Umberto Tarantino

Presidente della Società G.U.I.D.A. Professore Ordinario di Malattie Apparato Locomotore Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.

Dettagli

Card image cap

Direttore Esecutivo Giovanni Iolascon

Direttore Esecutivo della Società G.U.I.D.A. Professore di Medicina Fisica e Riabilitativa Seconda Università di Napoli.

Dettagli

Card image cap

Past President Ombretta Di Munno

Past President della Società G.U.I.D.A. Direttore della Scuola di Specializzazione di Reumatologia, Università di Pisa.

Dettagli
Card image cap

Giulia Letizia Mauro

Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa - Primario dell'U.O.C. di "Riabilitazione" - A.O.U.P. "Paolo Giaccone" di Palermo

Dettagli
Card image cap

Gerolamo Bianchi

Direttore del Dipartimento Apparato Locomotore della Azienda Sanitaria Genovese.

Dettagli
Card image cap

Biagio Moretti

Policlinico Universitario di Bari, Università degli Studi di Bari A.O.

Dettagli

Sede legale:
Via di Poggio, 48 - Lucca

Presidente:
Ombretta Di Munno

Direttore Esecutivo:
Giovanni Iolascon

Segreteria Organizzativa

Tel.: (+39) 06 9448887

Fax: (+39) 06 89281786

Email: myevent@si-guida.it