Area Riservata Soci
Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

Roma, 2 maggio 2016 - Promuovere la ricerca, le attività culturali e la formazione ma soprattutto fare chiarezza sugli ... Leggi tutto

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Nasce G.U.I.D.A., prima società scientifica in Italia per la gestione interdisciplinare del dolore muscolo-scheletrico e dell'... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Il Prof. Iolascon , direttore esecutivo di SI-GUIDA ha partecipato alla riunione intersocietaria, tenutasi a Roma il 29 Aprile, che aveva... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

NEWSLETTER 27 ANNO 2019: L’UTILIZZO DELLE ONDE D’URTO NELLE PATOLOGIE MUSCOLO SCHELETRICHE

NEWSLETTER 26 ANNO 2019: DIFFERENZE DI GENERE NELLA PATOGENESI E NELL’OUTCOME DEL LOW BACK PAIN

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWSLETTER 25 ANNO 2019: LA LOMBOSCIATALGIA DELLO SPORTIVO QUANDO SOSPETTARE UNA PATOLOGIA REUMATICA?

NEWSLETTER 24 ANNO 2019: II CONGRESSO NAZIONALE SOCIETA ITALIANA GUIDA

IL DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO NELLE MALATTIE RARE: ESEMPIO DELLA MALATTIA DI GAUCHER

NEWSLETTER 23 ANNO 2018: AUMENTA L’EVIDENZA DI RITARDO DI PROTESIZZAZIONE DI GINOCCHIO DOPO VISCOSUPPLEMENTAZIONE

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWSLETTER 22 ANNO 2018: IL RUOLO DEL SISTEMA SIMPATICO NEL DOLORE DELL’ALGODISTROFIA E NEL METABOLISMO OSSEO: UNA MATASSA DA SBRIGLIARE

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWS LETTER 21 ANNO 2018: CONGRESSI REGIONALI G.U.I.D.A. 2018

NEWS LETTER 20 ANNO 2018: RISCHIO INFETTIVO POST OPERATORIO E PRECEDENTI INIEZIONI INTRA ARTICOLARI

NEWSLETTER 19 ANNO 2018: IL TRATTAMENTO RIABILITATIVO DELL ALGODISTROFIA

V CONGRESSO NAZIONALE GISOOS

103° Congresso della Società italiana di Ortopedia e traumatologia (SIOT)

Diciottesima edizione del “World Congress On Osteoporosis, Osteoarthritis And Musculoskeletal Diseases”: successodel Simposio sulla Complex Regional Pain Syndrome.

NEWSLETTER 18 ANNO 2018: SURVEY SI GUIDA

NEWSLETTER 17 ANNO 2018: UPDATE AD UN ANNO DAL I CONGRESSO NAZIONALE SI GUIDA

LA VISCOSUPPLEMENTAZIONE È UN TRATTAMENTO CICLICO

NEWSLETTER 16 ANNO 2018 : ASPETTI MEDICO LEGALI IN TERAPIA INFILTRATIVA DAL CONSENSO INFORMATO ALLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE

ANALOGIE E DIFFERENZE NELLA PATOGENESI DEL DOLORE TRA VARIE FORME DI LOMBALGIA E FIBROMIALGIA

Newsletter 15 anno 2018: L’interdisciplinarietà la vera forza del SI GUIDA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN AGOPUNTURA E TERAPIE COMPLEMENTARI NELLA RIABILITAZIONE DEL DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO

Neswletter 14 anno 2017: È necessaria una nuova classificazione del dolore cronico?

Come misurare il dolore?

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Newsletter 13 anno 2017: Terapia infiltrativa intra articolare

La FDA approva l’utilizzo dello stimolatore spinale per la gestione del dolore cronico refrattario

Newsletter 12 Anno 2017: La terapia infiltrativa intra articolare e la riabilitazione: un binomio vincente

Prevalenza del dolore neuropatico in pazienti con Lombalgia

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

DIFFERENTE TRASMISSIONE DEL DOLORE NELLE VARIE FORME DI LOMBALGIA

Newsletter 11 Anno 2017 L’Algodistrofia è una malattia rara?

Efficacia dello Yoga nel trattamento della lombalgia cronica

Newsletter 10 Anno 2017 Diagnosi differenziale del dolore

A COSA È DOVUTO L’EFFETTO DELLA DULOXETINA NELLA LOMBALGIA CRONICA?

Newsletter 9 Anno 2017 Territorialità e interdisciplinarietà della Società Italiana G.U.I.D.A.

Perchè è così difficile capire se l’agopuntura funziona effettivamente

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Dubbi sulla efficacia della meniscectomia artroscopica parziale nel trattamento del dolore

Persistenza dell’uso di oppioidi dopo chirurgia di anca o di ginocchio

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Update dall’FDA sull’uso nei bambini e nelle donne in gravidanza di codeina e tramadolo

Newsletter 8 - Anno 2017 - Congresso Società Italiana G.U.I.D.A. 2017 – output del Congresso

Newsletter 7 - Anno 2017 - La gestione del paziente con dolore: dalla fisiopatologia alla clinica

Newsletter 6 - Anno 2017 - Raccomandazioni della ACP sulla cura della lombalgia

I CONGRESSO NAZIONALE G.U.I.DA NAPOLI 9/11 MARZO 2017

Avvelenamento da oppioidi in età pediatrica: allerta dall’American Medical Association

Efficacia della vertebroplastica nella riduzione del dolore nelle fratture vertebrali da fragilità

Newsletter 5 - Anno 2016 - Società Italiana G.U.I.D.A. : Nuove Progettualità

Il Dolore nel cinema

Confronto oppioidi paracetamolo FANS

Newsletter 4 - Anno 2016 - I Congresso Nazionale Società Italiana G.U.I.D.A.

Ricerca Bibliografica

Newletter 3 - Anno 2016 - Il dolore muscoloscheletrico: una overview

Ricerca Bibliografica

Oppiodi, il rovescio della medaglia: dipendenza ed effetti correlati

Newsletter 2 - Anno 2016 - Algodistrofia: storia di un nome

Il dolore nell arte

Studio di efficacia e sicurezza su Aceclofenac e Diclofenac

Dolore e artrosi del ginocchio: come trattarlo

Newslette 1 - Anno 2016 - Presentazione Società Italiana G.U.I.D.A.

Dolore in gravidanza

Prevalenza del dolore cronico in UK

La fondazione: parlano il Presidente e il Direttore Esecutivo

Fibromialgia: la causa dei dolori misteriosi

Sigarette elettroniche, sicure ma aiutano poco a smettere

La qualità del sonno anche questione di cibo e peso

Colesterolo, uno studio rivaluta quello cattivo:

NEWSLETTER 26 ANNO 2019: DIFFERENZE DI GENERE NELLA PATOGENESI E NELL’OUTCOME DEL LOW BACK PAIN

Il Low Back Pain (LBP) rappresenta un sintomo piuttosto frequente nella popolazione generale; si stima, infatti, che l'80% dei soggetti adulti riporti almeno un episodio di lombalgia durante la propria vita [1].
Fattori di rischio non modificabili, legati principalmente a patologie strutturali del rachide (scoliosi, cifosi, ipolordosi lombare, disallineamento spino-pelvico), possono predisporre all’insorgenza del LBP; tuttavia, nell’evoluzione clinica di questo sintomo gioca un ruolo essenziale lo stile di vita [1].
Difatti, l'obesità e la sedentarietà, ma anche i traumatismi ripetuti del rachide lombare possono favorire la cronicizzazione della lombalgia, evento che si verifica nel 12-13% dei pazienti, nei quali il LBP, ripresentandosi in maniera ricorrente nella vita quotidiana, dà luogo ad una vera e propria patologia invalidante, riducendo notevolmente la qualità di vita [2].
In termini di genere, il LBP acuto presenta una maggiore prevalenza nel sesso femminile e le donne sono, inoltre, maggiormente predisposte, rispetto all’uomo, a sviluppare un LBP cronico, difficile da trattare [1]. Questi dati possono essere spiegati prendendo in considerazione una serie di elementi caratteristici del sesso femminile, tra cui le fluttuazioni dei livelli ormonali che si osservano durante il ciclo mestruale [3], la reazione biologica dell’organismo durante la gravidanza e nel puerperio[4], lo stress psico-fisico durante la crescita dei figli [5] ed il crollo degli estrogeni che si riscontra in epoca menopausale [6]. Difatti, gli estrogeni sono in grado di modulare la nocicezione e, come evidenziato da Xiàng et al. [1], nelle donne in età post-menopausale si osserva un rapido incremento della prevalenza del LBP.
Grimmerc et al. [7], in uno studio osservazionale condotto su 1269 adolescenti di età compresa tra i 14 ed i 18 anni, hanno riportato una maggiore prevalenza di LBP nelle ragazze rispetto ai ragazzi. Eseguendo una stratificazione dei fattori di rischio, questi Autori hanno osservato, nelle adolescenti che soffrivano di LBP, una correlazione positiva con il tempo impiegato in posizione assisa con quello trascorso con lo zaino in spalla; è stata inoltre evidenziata una correlazione negativa tra il LBP ed il tempo impiegato nello sport.
In uno studio condotto su 3555 soldati britannici, Strowbridge et al. [8] hanno eseguito un’analisi genere-specifica della prevalenza del LBP in funzione delle diverse attività svolte dai soldati che ha dimostrato una prevalenza del LBP nelle donne sia durante l’allenamento, che nel lavoro. Queste differenze di genere potrebbero essere spiegate considerando che gli schemi di allenamento e di lavoro utilizzati in ambito militare sono stati validati principalmente sulla componente maschile e, in seguito, adattati dalla componente femminile dell’esercito. 3
Per quanto concerne la popolazione adulta, Sheffer et al. [9] hanno condotto un’analisi epidemiologica su 351 pazienti, ponendo il LBP in relazione al genere ed a fattori bio-psico-sociali. Per quanto riguarda il rapporto con lo stato occupazionale, nella popolazione adulta occupata è stata osservata una percentuale comparabile di LBP nei due sessi; d’altro canto, tra i disoccupati la percentuale di LBP è risultata significativamente maggiore nelle donne, mentre tra i pensionati si è evidenziata una prevalenza di LBP tra gli uomini [9]. Sheffer et al. [9] hanno inoltre evidenziato che, nell’ambito della popolazione in studio, il LBP presentava una prevalenza sensibilmente minore negli uomini sposati, rispetto alle donne sposate, sottolineando in tal modo il risvolto psicologico positivo del matrimonio sull’uomo [9].
In un recente lavoro condotto su 1395 pazienti affetti da LBP (età compresa tra i 40 ed i 70 anni), Ono et al. [10] hanno riportato che le donne che soffrono di LBP presentano un rischio relativo di sviluppare una sindrome metabolica pari a 1.5, laddove nell’uomo non è stata riscontrata nessuna relazione tra LBP e sindrome metabolica.

Relativamente al trattamento farmacologico e fisioterapico del LBP associato a sintomatologia radicolare, Peul et al. [11], in uno studio osservazionale condotto su 283 pazienti con sciatalgia severa (criteri di inclusione: età compresa tra i 18 ed i 65 anni; ernia del disco confermata in RM; sciatalgia da 6-12 settimane), hanno dimostrato che le donne presentano un miglioramento clinico più lento, rispetto all’uomo e che il genere femminile rappresenta un fattore predittivo di recupero incompleto a 12 mesi dalla diagnosi [11]. Dati simili sono stati riportati da George et al. [12], relativamente ai risultati della terapia fisica in pazienti con LBP.

Per quanto riguarda il trattamento chirurgico, Pochon et al. [13], in un recente studio condotto su 1582 pazienti (di cui 812 uomini e 706 donne) sottoposti ad interventi di chirurgia vertebrale per ernia discale, spondilolistesi degenerativa o stenosi lombare, hanno sottolineato che, ad un follow-up a 12 mesi, l’outcome delle donne non differiva da quello degli uomini, concludendo che, nel trattamento chirurgico della patologia vertebrale degenerativa, la strategia chirurgica non deve essere modificata in base al genere del paziente, in quanto gli uomini e le donne presentano un decorso post-operatorio sovrapponibile.
In conclusione, il genere femminile è, per motivi di natura genetica, ormonale e psico-sociale, maggiormente predisposto allo sviluppo del LBP ed alla cronicizzazione della rachialgia. Sarebbe auspicabile, pertanto, in un’ottica di medicina potenziativa, attivare specifici programmi di prevenzione genere-specifici del LBP in ambito lavorativo e, dal punto di vista terapeutico, in presenza di donne con LBP acuto, prescrivere 4
tempestivamente un’adeguata terapia farmacologica ed impostare un adeguato protocollo riabilitativo, al fine di prevenire la cronicizzazione del dolore.

Bibliografia:

[1] Meucci RD, Fassa AG, Faria NMX. Prevalence of chronic low back pain: systematic review. Rev Saude Publica 2015;49:1. doi:10.1590/S0034-8910.2015049005874.
[2] Wáng YXJ, Wáng J-Q, Káplár Z. Increased low back pain prevalence in females than in males after menopause age: evidences based on synthetic literature review. Quant Imaging Med Surg 2016;6:199–206. doi:10.21037/qims.2016.04.06.
[3] Jaggard MKJ, Boulangé CL, Akhbari P, Vaghela U, Bhattacharya R, Williams HRT, et al. A systematic review of the small molecule studies of osteoarthritis using nuclear magnetic resonance and mass spectroscopy. Osteoarthr Cartil 2019;27:560–70. doi:10.1016/j.joca.2018.08.024.
[4] Croft P, Rigby AS, Boswell R, Schollum J, Silman A. The prevalence of chronic widespread pain in the general population. J Rheumatol 1993;20:710–3.
[5] Wolfe F, Ross K, Anderson J, Russell IJ, Hebert L. The prevalence and characteristics of fibromyalgia in the general population. Arthritis Rheum 1995;38:19–28.
[6] Hestbaek L, Iachine IA, Leboeuf-Yde C, Kyvik KO, Manniche C. Heredity of Low Back Pain in a Young Population: A Classical Twin Study. Twin Res 2004;7:16–26. doi:10.1375/13690520460741408.
[7] Grimmer K, Williams M. Gender-age environmental associates of adolescent low back pain. Appl Ergon 2000. doi:10.1016/S0003-6870(00)00002-8.
[8] Strowbridge NF. Gender differences in the cause of low back pain in British soldiers. J R Army Med Corps 2005;151:69–72.
[9] Sheffer CE, Cassisi JE, Ferraresi LM, Lofland KR, McCracken LM. Sex Differences in the Presentation of Chronic Low Back Pain. Psychol Women Q 2002;26:329–40. doi:10.1111/1471-6402.00072.
[10] Ono R, Yamazaki S, Takegami M, Otani K, Sekiguchi M, Onishi Y, et al. Gender Difference in Association Between Low Back Pain and Metabolic Syndrome. Spine (Phila Pa 1976) 2012;37:1130–7. doi:10.1097/BRS.0b013e31824231b8.
[11] Peul WC, Brand R, Thomeer RTWM, Koes BW. Influence of gender and other prognostic factors on outcome of sciatica. Pain 2008;138:180–91. doi:10.1016/j.pain.2007.12.014.
[12] George SZ, Fritz JM, Childs JD, Brennan GP. Sex Differences in Predictors of Outcome in Selected Physical Therapy Interventions for Acute Low Back Pain. J Orthop Sport Phys Ther 2006. doi:10.2519/jospt.2006.2270.[13] Pochon L, Kleinstück FS, Porchet F, Mannion AF. Influence of gender on patient-oriented outcomes in spine surgery. Eur Spine J 2016. doi:10.1007/s00586-015-4062-3.

Professor Biagio Moretti, Dottor Andrea Piazzolla, Dottor Davide Bizzoca 
Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” - Dipartimento Scienze Mediche di Base, Neuroscienze ed Organi di senso - U. O. C. di Ortopedia e Traumatologia - AUOC “Policlinico” di Bari

Iscriviti alla Newsletter

Card image cap

Presidente Umberto Tarantino

Presidente della Società G.U.I.D.A. Professore Ordinario di Malattie Apparato Locomotore Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.

Dettagli

Card image cap

Direttore Esecutivo Giovanni Iolascon

Direttore Esecutivo della Società G.U.I.D.A. Professore di Medicina Fisica e Riabilitativa Seconda Università di Napoli.

Dettagli

Card image cap

Past President Ombretta Di Munno

Past President della Società G.U.I.D.A. Direttore della Scuola di Specializzazione di Reumatologia, Università di Pisa.

Dettagli
Card image cap

Giulia Letizia Mauro

Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa - Primario dell'U.O.C. di "Riabilitazione" - A.O.U.P. "Paolo Giaccone" di Palermo

Dettagli
Card image cap

Gerolamo Bianchi

Direttore del Dipartimento Apparato Locomotore della Azienda Sanitaria Genovese.

Dettagli
Card image cap

Biagio Moretti

Policlinico Universitario di Bari, Università degli Studi di Bari A.O.

Dettagli

Sede legale:
Via di Poggio, 48 - Lucca

Presidente:
Umberto Tarantino

Direttore Esecutivo:
Giovanni Iolascon

Segreteria Organizzativa

A.I.C. Asti Incentives & Congressi srl

Piazza San Uomobono, 30

56126 Pisa

Tel.: +39 050 598808 / 541402

Fax: +39 050 0987825

Email: si-guida@aicgroup.it

www.aicgroup.it