Area Riservata Soci
Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

Roma, 2 maggio 2016 - Promuovere la ricerca, le attività culturali e la formazione ma soprattutto fare chiarezza sugli ... Leggi tutto

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Nasce G.U.I.D.A., prima società scientifica in Italia per la gestione interdisciplinare del dolore muscolo-scheletrico e dell'... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Il Prof. Iolascon , direttore esecutivo di SI-GUIDA ha partecipato alla riunione intersocietaria, tenutasi a Roma il 29 Aprile, che aveva... Leggi tutto

Federazione per le Malattie Reumatiche

Roma, 8 Luglio 2016: Corporate Introduction

Roma, 26 Aprile 2016: Nasce G.U.I.D.A.

NEWSLETTER 22 ANNO 2018: IL RUOLO DEL SISTEMA SIMPATICO NEL DOLORE DELL’ALGODISTROFIA E NEL METABOLISMO OSSEO: UNA MATASSA DA SBRIGLIARE

EVENTO PATROCINATO SI GUIDA

NEWS LETTER 21 ANNO 2018: CONGRESSI REGIONALI G.U.I.D.A. 2018

NEWS LETTER 20 ANNO 2018: RISCHIO INFETTIVO POST OPERATORIO E PRECEDENTI INIEZIONI INTRA ARTICOLARI

NEWSLETTER 19 ANNO 2018: IL TRATTAMENTO RIABILITATIVO DELL ALGODISTROFIA

V CONGRESSO NAZIONALE GISOOS

103° Congresso della Società italiana di Ortopedia e traumatologia (SIOT)

Diciottesima edizione del “World Congress On Osteoporosis, Osteoarthritis And Musculoskeletal Diseases”: successodel Simposio sulla Complex Regional Pain Syndrome.

NEWSLETTER 18 ANNO 2018: SURVEY SI GUIDA

NEWSLETTER 17 ANNO 2018: UPDATE AD UN ANNO DAL I CONGRESSO NAZIONALE SI GUIDA

LA VISCOSUPPLEMENTAZIONE È UN TRATTAMENTO CICLICO

NEWSLETTER 16 ANNO 2018 : ASPETTI MEDICO LEGALI IN TERAPIA INFILTRATIVA DAL CONSENSO INFORMATO ALLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE

ANALOGIE E DIFFERENZE NELLA PATOGENESI DEL DOLORE TRA VARIE FORME DI LOMBALGIA E FIBROMIALGIA

Newsletter 15 anno 2018: L’interdisciplinarietà la vera forza del SI GUIDA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN AGOPUNTURA E TERAPIE COMPLEMENTARI NELLA RIABILITAZIONE DEL DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO

Neswletter 14 anno 2017: È necessaria una nuova classificazione del dolore cronico?

Come misurare il dolore?

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Newsletter 13 anno 2017: Terapia infiltrativa intra articolare

La FDA approva l’utilizzo dello stimolatore spinale per la gestione del dolore cronico refrattario

Newsletter 12 Anno 2017: La terapia infiltrativa intra articolare e la riabilitazione: un binomio vincente

Prevalenza del dolore neuropatico in pazienti con Lombalgia

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

DIFFERENTE TRASMISSIONE DEL DOLORE NELLE VARIE FORME DI LOMBALGIA

Newsletter 11 Anno 2017 L’Algodistrofia è una malattia rara?

Efficacia dello Yoga nel trattamento della lombalgia cronica

Newsletter 10 Anno 2017 Diagnosi differenziale del dolore

A COSA È DOVUTO L’EFFETTO DELLA DULOXETINA NELLA LOMBALGIA CRONICA?

Newsletter 9 Anno 2017 Territorialità e interdisciplinarietà della Società Italiana G.U.I.D.A.

Perchè è così difficile capire se l’agopuntura funziona effettivamente

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Dubbi sulla efficacia della meniscectomia artroscopica parziale nel trattamento del dolore

Persistenza dell’uso di oppioidi dopo chirurgia di anca o di ginocchio

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Evento Patrocinato Società Italiana G.U.I.D.A.

Update dall’FDA sull’uso nei bambini e nelle donne in gravidanza di codeina e tramadolo

Newsletter 8 - Anno 2017 - Congresso Società Italiana G.U.I.D.A. 2017 – output del Congresso

Newsletter 7 - Anno 2017 - La gestione del paziente con dolore: dalla fisiopatologia alla clinica

Newsletter 6 - Anno 2017 - Raccomandazioni della ACP sulla cura della lombalgia

I CONGRESSO NAZIONALE G.U.I.DA NAPOLI 9/11 MARZO 2017

Avvelenamento da oppioidi in età pediatrica: allerta dall’American Medical Association

Efficacia della vertebroplastica nella riduzione del dolore nelle fratture vertebrali da fragilità

Newsletter 5 - Anno 2016 - Società Italiana G.U.I.D.A. : Nuove Progettualità

Il Dolore nel cinema

Confronto oppioidi paracetamolo FANS

Newsletter 4 - Anno 2016 - I Congresso Nazionale Società Italiana G.U.I.D.A.

Ricerca Bibliografica

Newletter 3 - Anno 2016 - Il dolore muscoloscheletrico: una overview

Ricerca Bibliografica

Oppiodi, il rovescio della medaglia: dipendenza ed effetti correlati

Newsletter 2 - Anno 2016 - Algodistrofia: storia di un nome

Il dolore nell arte

Studio di efficacia e sicurezza su Aceclofenac e Diclofenac

Dolore e artrosi del ginocchio: come trattarlo

Newslette 1 - Anno 2016 - Presentazione Società Italiana G.U.I.D.A.

Dolore in gravidanza

Prevalenza del dolore cronico in UK

La fondazione: parlano il Presidente e il Direttore Esecutivo

Fibromialgia: la causa dei dolori misteriosi

Sigarette elettroniche, sicure ma aiutano poco a smettere

La qualità del sonno anche questione di cibo e peso

Colesterolo, uno studio rivaluta quello cattivo:

NEWS LETTER 20 ANNO 2018: RISCHIO INFETTIVO POST OPERATORIO E PRECEDENTI INIEZIONI INTRA ARTICOLARI

AUMENTA IL RISCHIO INFETTIVO POST OPERATORIO NEL PAZIENTE PRECEDENTEMENTE TRATTATO CON INIEZIONI INTRA - ARTICOLARI?

Risulta ben nota l’efficacia della terapia intra articolare nella riduzione della sintomatologia dolorosa, della disabilità e nel miglioramento della funzionalità articolare.
Esistono tuttavia timori riguardo i tempi e il numero delle iniezioni intra articolari che si possono effettuare prima di subire un impianto protesico per un potenziale rischio infettivo nel periodo perioperatorio.
La percentuale di infezioni entro 1 anno dall’interventosi aggira intorno all’1%. Sebbene bassa, questa complicanza può comportare un aumento della morbilità, morbidità e un conseguente intervento di revisione protesica.
In letteratura, gli studi che hanno valutato la correlazione esistente tra iniezioni intra articolari e infezioni peri protesica ipsi-laterale, sono ancora pochi e si tratta per lo più di casi aneddotici e sporadici.
Joshy et al (Joshy S, IntOrthop 2006), ha confrontato, in uno studio di coorte retrospettivo, 32 pazienti con infezione peri-protesica dopo artroprotesi del ginocchio e un gruppo di controllo composto da 32 pazienti sottoposti a intervento di artroprotesi del ginocchio ma senza infezione e ha notato che non vi era alcuna differenza significativa tra i due gruppi per quanto riguarda l’aver effettuato o meno precedenti infiltrazioni intra articolari a base di corticosteroidi. Risultati simili sono stati osservati daHorne (Horne G, N Z Med J 2008), che ha confrontato retrospettivamente 40 pazienti con infezione peri protesica e 352 pazientisenza infezione. Entrambi i gruppi sottoposti a intervento di artroprotesi. Aveva eseguito un’infiltrazione intra-articolare a base di steroidi il 32% dei pazienti che poi non avrebbero sviluppato un infezione post operatoria; nel gruppo dei pazienti che avrebbe sviluppato un infezione protesica il 39% era stato sottoposto a infiltrazione intra-articolare. Gli autori concludevano quindi che una precedente infiltrazione non aumenta il rischio infettivo post operatorio.
Desai(Desai A, Knee 2009) ha confrontato 90 pazienti sottoposti a infiltrazione articolare (80 mg Depomedrone) pre-intervento e 180 pazienti non sottoposti a infiltrazione prima dell’intervento. In entrambi i gruppi non sono stati riportati casi di infezione profonda. Solo 2 casi di infezione superficiale in seguito a iniezioni somministrate 18 mesi prima dell’intervento e 5 casi nel gruppo di controllo. Nessuna correlazione è stata osservata tra i tempi di iniezione e il rischio di infezione. Gli autori Pertanto non veniva evidenziata nessuna differenza tra iniezione intra-articolare e infezione post-operatoria.
Papavasiliou (Papavasiliou AV, J Bone Joint Surg (Br) 2006) ha esaminato retrospettivamente 144 pazienti che avevano subito intervento di sostituzione protesica e li ha successivamente suddivisi in chi aveva ricevuto un'iniezione intra articolare ipsi-laterale di steroidi prima dell’intervento e un gruppo di controlloche non era stato sottoposto a infiltrazione pre-intervento. Sono state segnalate infezioni profonde in 3pazienti nel gruppo che aveva ricevuto iniezioni mentre nessuna infezione si è verificata nel gruppo di controllo.
Non sono presenti al momento in letteratura ampi studi di coorte che esaminino in maniera completa ad esaustiva le variabili demografiche, le comorbidità e gli outcomes funzionali sugli effetti delle infiltrazioni articolari effettuate nel pre-intervento. Non sono infine presenti studi che valutino il rischio infettivo delle iniezioni intra-articolari di acido ialuronico nel periodo peri e post operatorio.
In conclusione, i pazienti in attesa di eseguire intervento di artroprotesi,possono effettuare un'iniezione intra-articolare prima dell'intervento chirurgico, solitamente 1 o 2 mesi prima, per la risoluzione dei sintomi a breve termine senza timore di compromettere i risultati a lungo termine. Condizione necessaria è che vengano rispettato le normali regole di asepsi. Sono tuttavia necessarie ulteriori ricerche prospettiche con grandi coorti multicentriche per definire il rischio di infezione peri-protesica post iniezione intra-articolare.

Professor Alberto Migliore

 

 

Iscriviti alla Newsletter

Card image cap

Presidente Umberto Tarantino

Presidente della Società G.U.I.D.A. Professore Ordinario di Malattie Apparato Locomotore Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.

Dettagli

Card image cap

Direttore Esecutivo Giovanni Iolascon

Direttore Esecutivo della Società G.U.I.D.A. Professore di Medicina Fisica e Riabilitativa Seconda Università di Napoli.

Dettagli

Card image cap

Past President Ombretta Di Munno

Past President della Società G.U.I.D.A. Direttore della Scuola di Specializzazione di Reumatologia, Università di Pisa.

Dettagli
Card image cap

Giulia Letizia Mauro

Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa - Primario dell'U.O.C. di "Riabilitazione" - A.O.U.P. "Paolo Giaccone" di Palermo

Dettagli
Card image cap

Gerolamo Bianchi

Direttore del Dipartimento Apparato Locomotore della Azienda Sanitaria Genovese.

Dettagli
Card image cap

Biagio Moretti

Policlinico Universitario di Bari, Università degli Studi di Bari A.O.

Dettagli

Sede legale:
Via di Poggio, 48 - Lucca

Presidente:
Ombretta Di Munno

Direttore Esecutivo:
Giovanni Iolascon

Segreteria Organizzativa

Tel.: (+39) 06 9448887

Fax: (+39) 06 89281786

Email: myevent@si-guida.it